7 modi per cambiare il mondo

Zoffoli-Globus-Zefiro-33cm

Vuoi cambiare il mondo? Tranquillo, mai come oggi è stato tanto semplice!

Non perdere tempo in inutili diatribe, eccoti 7 modi per iniziare ad agire, ora!

  1. Non sai da che parte iniziare? Per prima cosa sostituisci i prodotti e servizi che normalmente acquisti nella vita di tutti i giorni con prodotti e servizi analoghi ma sostenibili e socialmente responsabili (es. alimentari, vestiti, fornitori energia, ecc…). Così alimenterai un’economia sostenibile e socialmente responsabile. Lo spiega bene il professor Leonardo Becchetti con il concetto di ‘voto con il portafoglio’.
  2. Hai voglia di fare? Cerca un lavoro green, contribuendo con il tuo impegno quotidiano al cambiamento! Ad esempio puoi andare su Greenjobs.it oppure candidarti alle imprese di questo tipo. Un aiuto lo puoi trovare allo Sportello Green Jobs, per capire cosa Tu puoi fare nel contesto in evoluzione e dove si trovano le migliori opportunità.
  3. Hai molta voglia di fare? Benissimo, crea una tua impresa! Mai come oggi ci sono spazi per ripensare tutto ciò che esiste in chiave sostenibile e socialmente responsabile. Ti possono venire in aiuto i numerosi incubatori di imprese, ad esempio a Rovereto (TN) trovi Progetto Manifattura, interamente dedicato all’economia green.
  4. Hai già un’impresa? Se analizzi le opportunità che offre il cambiamento che è in corso verso l’economia sostenibile e socialmente responsabile puoi certamente trovare grandi spazi di mercato che si aprono. Quindi non dormire ma affrettati a cambiare!
  5. Sei ricco? Investi in imprese sostenibili e socialmente responsabili, potresti diventarlo ancora di più e al contempo cambiare il mondo. Finalmente le banche iniziano ad offrire questi strumenti finanziari. Oppure puoi sempre finanziare una bella startup o PMI green su un sito di equity crowdfunding o cercandola autonomamente.
  6. Sei un politico? Inizia facendo una cosa: tassa ciò che inquina ed è socialmente dannoso e detassa ciò che è sostenibile e socialmente responsabile. Poi tassa ciò che è fermo, improduttivo, sterile (capitali fermi, rendite di posizione, lentezze burocratiche, inefficienze, iniquità) e detassa ciò che è energico, vitale, carico di entusiasmo (impresa, lavoro, innovazione, efficienza, ricerca, futuro)
  7. Hai tanti amici? Non perdere tempo e fagli sapere che ci sono tutti questi modi per cambiare il mondo!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...